Abbi cura di me

di Simone Cristicchi, recensione di Eloisa Tutto ha un senso, ma il senso in se stesso non vale se non lo scopriamo dentro di noi, nella nostra anima. Si può sempre ricominciare anche da zero, ma bisogna prima perdonare se stessi, essere indulgenti: non significa non avere coscienza dei propri errori, marsi la possibilità di superarli, cercando di imparare da essi e andare oltre la … Continua a leggere Abbi cura di me

Il ritorno di Matrix

di Vale Ritorna Matrix, anzi risorge come suggerisce il quarto capitolo (Matrix Ressurrection) che il primo gennaio ha riportato al cinema una delle saghe sci-fi più amate e radicate nella cultura pop degli ultimi 20 anni . Il mondo non è reale. Almeno quello in cui crediamo di muoverci. La decisione di svegliarci da un lungo sogno una vita, scegliere in cosa credere e scoprire la … Continua a leggere Il ritorno di Matrix

Arcoba-lento

di Eloisa L’arcobaleno è un’espressione libera del cielo. Ho scelto l’argomento di questa canzone perché dentro di me sento l’incapacità di afferrare subito, una lentezza nel capire (dopo ci arrivo), il senso stesso di ogni cosa che mi si presenta davanti. Perché le cose vanno via  e così anche il loro significato ci sfuggirà, come per magia. Comprendere è come afferrare una farfalla, cioè afferrarne … Continua a leggere Arcoba-lento

La Vita è bella

Recensione del film di Roberto Benigni. Di Vale E’ una scommessa terribile quella che Roberto Benigni si assume girando “La vita è bella”. Deve riuscire a tenere saldati il comico e il tragico senza mai permettere che il primo nasconda il secondo e impedisca allo spettatore di capire, sotto il divertimento, la realtà oscena della storia. “La vita è bella” contiene due film in uno; … Continua a leggere La Vita è bella

Gomorra: la serie

Recensione di Monica Gomorra è una serie televisiva arrivata alla quarta stagione  basata sul saggio di Roberto Saviano che racconta le vicende di una famiglia della camorra napoletana che tenta di creare un impero dalle attività di spaccio di droga armi e politica. Il protagonista inizialmente è Don Pietro Savastano (Fortunato Cerlino) il capofamiglia in seguito il comando passerà per breve tempo alla moglie Imma … Continua a leggere Gomorra: la serie

“E  ora al cinema” ma facciamo un tuffo nel passato…..

di Vale La data del 28 dicembre 1895 è ormai universalmente assunta come prima proiezione di un film tramite cinematografo, inventato da Thomas Alva Edison (il celebre inventore della lampadina) e dai fratelli Lumiere. Fecero dei brevissimi cortometraggi nel Salon Indiend del Grand Cafè di Parigi, Boulevard des Capucines numero14. Erano intitolati ”L’uscita delle officine Lumiere”, “l’arrivo di un treno nella stazione di La Ciociat”, … Continua a leggere “E  ora al cinema” ma facciamo un tuffo nel passato…..

Vi presento Joe Black

Recensione di Matteo Bill parrish (Antony hopkins) è il vicepresidente, nonché fondatore di una delle aziende più importanti di comunicazione. Bill ha due figlie, entrambe frutto del suo grande amore per una donna adorata è perduta: la più grande molto affettuosa ma superficiale e un po’ “sempliciotta”, la minore Susan (Claire Forlani) più intelligente, sensibile, ricca di qualità interiori, è chiaramente la sua prediletta. Susan … Continua a leggere Vi presento Joe Black

“Tutto chiede salvezza”, romanzo di Daniele Mencarelli, recensione di Patrizia

Che cosa dire di un giovane ventenne si ritrova in ospedale psichiatrico per un TSO[1], dopo aver fatto scempio in casa sua e avere causato la morte del padre per lo spavento. Si tratta dell’autore, Daniele Mencarelli e se un filo conduttore c’è in questa storia per niente nobile, ma piena di umanità estrema, è la bontà dei soggetti narrati. Le persone ricoverate in ospedale … Continua a leggere “Tutto chiede salvezza”, romanzo di Daniele Mencarelli, recensione di Patrizia