Il capo dell’azienda

di Giulio Da quando ero piccolo, nonno, che io definisco “il capo dell’azienda”, opera nel mercato degli alimenti in modo imprenditoriale. Ogni anno si rinnova l’assortimento ed io insieme a lui spero che i nostri prodotti onorino la mia famiglia, sia dal punto di vista commerciale, sia della qualità alimentare. Il mio obiettivo è attualmente il commercio, anche se sono forse ancora un poco giovane. … Continua a leggere Il capo dell’azienda

Le feste in Fondazione Adele Bonolis – AS.FRA.

di Orvedo Il Natale è un colore variopinto di tutte le bandiere del mondo che cattura la festa natalizia. Mi piace per le sue tradizioni culinarie e di tutti i generi. Per noi è la “festa del dono”, che trascorriamo (quest’anno per quanto possibile con le regole del Covid) con i nostri parenti. Ci troviamo in teatro e a Messa, ascoltiamo il discorso del Presidente … Continua a leggere Le feste in Fondazione Adele Bonolis – AS.FRA.

DIO E LA CURA DELL’ANIMA

di Matteo Prima di iniziare l’articolo vero e proprio vorrei fare una piccola premessa su che cosa rappresenta Dio nella mia vita. “Dio ci consente di vedere l’invisibile, accettare l’impossibile e sperare nell’incredibile” Essere umani significa anche sperimentare l’incertezza, il dolore e la morte. Dio, tuttavia, è un punto di riferimento per dare un senso al caos, un ospedale per guardare ferite invisibili, un’ancora di … Continua a leggere DIO E LA CURA DELL’ANIMA

Un incontro che mi ha fatto riflettere

di Eloisa Mi trovavo tempo fa a Monza. Stavo facendo una passeggiata con mia mamma: la prima passeggiata dopo il lockdown ed ero molto felice di assaporare una ritrovata libertà. Ad un tratto ci siamo imbattute in quella che ci sembrava una manifestazione politico – religiosa. C’era una folla immensa, che ascoltava il “leader” urlare “Palestina libera!”. La mia prima reazione è stata di paura, … Continua a leggere Un incontro che mi ha fatto riflettere

Da bambino rinasci ogni mattina

di Kikka Scrive una lettera Kikka. Una lettera dolce, piena di ricordi e di dolcezza. Ricordi passati, quando la sua bambina era piccola, evocano un po’ di nostalgia… ma è una lettera speciale, perché la sua bambina non c’è più e quei natali sono quelli che la sua mamma avrebbe voluto passare con lei, ma non ha potuto farlo. “Caro amico ti scrivo così mi … Continua a leggere Da bambino rinasci ogni mattina