Il potere del volontariato

di Furetto

Mi è capitato di provare il volontariato per diversi anni della mia vita e devo dire che c’è diversa ignoranza in merito. Quando lo fai, molte persone su chiedono il perché, rivolgendoti la fatidica domanda:

“Ma ti pagano? No, e allora perché lo fai?”.

Sono fermamente convinto che il fare o meno, l’essere o meno predisposti a svolgere attività di servizio a titolo gratuito faccia parte del patrimonio genetico e sia una cosa innata, che matura negli anni di fanciullezza fino a un contesto familiare adeguato a promuovere certe doti nell’età adulta.

Il potere del volontariato è un potere doppio, a effetto boomerang, perché quello che fai, che dai, ti torna sempre indietro gratificandoti e spronandoti a fare ogni giorno di più ogni giorno verso il prossimo.

Dicono che l’Italia stia in piedi grazie al volontariato ed è vero, viste le migliaia di associazioni attive nei campi più svariati, Personalmente mi sento realizzato nella mia integrità quando presto servizio. Non vedo l’ora di tornare a rimboccarmi le maniche per qualcuno.  E’ più forte di me; non riesco a immaginare la mia vita senza volontariato, che ti porta a conoscere nuove persone e ad allargare le tue prospettive, creando stimoli sempre nuovi e appaganti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...