Benvenuto Mons. Delpini!

L’arcivescovo di Milano in visita nella nostra comunità

Per la nostra Fondazione AS.FRA-Adele Bonolis e per il Comune di Vedano al Lambro, oggi 5 Giugno 2020 alle ore 10:30 è un giorno che non dimenticheremo facilmente perché abbiamo avuto il piacere di ospitare sua S.Ecc Mons. Mario Delpini. Ad accoglierlo ci sono il Sindaco, quindi la cittadinanza, c’è la protezione Civile, c’è la Croce Rossa, ci sono i Carabinieri che esercitano il servizio d’ordine pubblico.

Un’intera comunità ad accoglierlo, tutti con le mascherine, sì perché anche questo periodo del Covid-19  ha messo in ginocchio il Mondo intero e non è ancora finita. A parte lo staff c’erano anche gli ospiti, (piccola parentesi… Sì perché a noi non ci chiamano pazienti ma ospiti, non siamo dei numeri, siamo delle persone, ci chiamano per nome ed io sono orgogliosa di essere una di loro: il mio nome è Kikka, e cercherò di raccontarvi come ho vissuto questa giornata a parole mie).

Tornando a noi, lo staff clinico gli ha fatto fare un tour della comunità, partendo dalla nostra Cappella situata in Casa San Paolo dove lo ha accolto Don Vincent, poi i loro reparti, passando ai nostri appartamenti, continuando poi con Casa Iris, ed infine è arrivato finalmente sotto il gazebo allestito umilmente non appariscente, come lo è stato lo stesso Arcivescovo, con tantissime persone che erano lì per lui, per una sua benedizione. Con noi c’erano Walter e Carlo, nostri maestri di Musica con le loro chitarre ad intonare un bellissimo coro.

Ha aperto le danze il Direttore Clinico Dott.Piero R. Cavalleri con un discorso di benvenuto descrivendo cos’è la Fondazione AS.FRA -Adele Bonolis e di cosa si occupa. Dopodiché ha lasciato la parola a noi per porgli delle domande: ho iniziato io ed ero emozionatissima, ma allo stesso tempo l’ho vissuta come se stessi dando un esame all’università, ero onorata di stare al suo fianco. Lui ha raccolto le nostre domande e poi ci ha risposto.

Infine, ha parlato il dott. Pirola concludendo questa giornata bellissima. Porto con me un bagaglio di emozioni, saggezza e riflessione positiva. Spero che non passi molto tempo prima di una sua prossima visita. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, a chi non ha partecipato offriamo con il nostro giornale l’occasione di rivivere la stessa emozione.

Kikka

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...